Processo di imbottigliamento delle bevande con monitoraggio dell'anidride carbonica


L'anidride carbonica (CO2) viene aggiunta alle bevande analcoliche durante il processo di imbottigliamento per renderle frizzanti. Mentre i contenitori per bibite vengono riempiti durante il processo di imbottigliamento, grandi volumi di CO2 vengono emessi dagli erogatori nell'atmosfera del locale di riempimento. Se i locali di riempimento e le aree di lavoro non sono adeguatamente ventilati, la CO2 può accumularsi nell'aria interna.  

La CO2 è un gas incolore, inodore e insapore che rappresenta un potenziale rischio per la salute umana in alte concentrazioni. Il livello di CO2 dovrebbe essere monitorato per evitare l'accumulo di CO2 . 

Storie correlate

Foreman in front of containers
Success Story

Keeping Pathogens at Bay

Global mobility for people means mobility for pathogens, too. Vaisala provides a solution to ensuring vaporized hydrogen peroxide concentration...
Read more
Monitoring CO2  in Wineries
Success Story

Monitoring CO2 in Wineries

Exposure to high levels of carbon dioxide (CO2) can be dangerous to workers in wineries. Care must be taken to protect workers from over...
Read more