Data logger wireless di CO2 VaiNet RFL100

 
incubator monitoring with wireless CO2 data loggers

I data logger della serie RFL utilizzano la tecnologia wireless VaiNet basata su LoRa® di Vaisala per monitorare la CO2 in incubatori e camere. Ogni data logger RFL100 può comunicare con una portata di oltre 100 m negli ambienti interni, con un risparmio in termini di tempo e costi semplificando l'accesso alla rete. I data logger RFL100 comunicano in modo sicuro con  viewLinc, la componente software del sistema di monitoraggio continuo Vaisala. viewLinc fornisce allarmi, dati di tendenza in tempo reale e rapporti per la conformità alle normative GxP.
 
I data logger wireless RFL100 si collegano a viewLinc tramite i punti di accesso alla rete AP10 di Vaisala. I data logger di CO2 RFL100 combinano l'affidabile connettività wireless di VaiNet con le elevate prestazioni delle sonde di biossido di carbonio GMP251 di Vaisala. La configurazione è semplice e le opzioni includono solamente la percentuale di CO2, percentuale di CO2 con temperatura oppure percentuale di CO2 con temperatura ed umidità relativa.
Caratteristiche
I data logger di CO2 RFL100 utilizzano un'alimentazione esterna con batteria al litio di riserva (22 ore)
Le sonde GMP251 sono caratterizzate da un ampio intervallo di temperature di esercizio, elevata precisione e stabilità superiore
Le misure sono tracciabili in unità SI (NIST USA, MIKES Finland o equivalenti) o da laboratori di taratura con certificazione ISO/IEC 17025
I data logger RFL100 consentono la visualizzazione locale delle condizioni
Grazie ai dati sulla percentuale di CO2 registrati nei data logger RFL100, le informazioni sulla calibrazione della sonda GMP251 sono disponibili in viewLinc
Gli accessori per il montaggio della sonda all'interno degli incubatori assicurano un'installazione semplice e facile
Cavi resistenti al calore opzionali ideali per far fronte ai cicli di sterilizzazione termica
+ Mostra altro

Vantaggi principali

Wireless ad ampio range di trasmissione sicuro
I data logger RFL100 sono collegati in rete in modalità wireless utilizzando i punti di accesso VaiNet AP10. Ogni AP10 supporta fino a 32 data logger, consentendo un risparmio sui costi di installazione. I dati vengono crittografati per garantire protezione contro le intercettazioni, la manomissione dei dati e gli errori di trasferimento. I data logger RFL100 si collegano a viewLinc in modo semplice, senza configurazione locale. Tutte le comunicazioni vengono crittografate e quindi verificate dal sistema prima di essere archiviate nel database protetto di viewLinc, garantendo l'integrità e la sicurezza dei dati.
Segnale potente, nessun amplificatore
L'implementazione di VaiNet è veloce, eliminando la necessità di una costosa connettività Ethernet per ogni data logger. La topologia di rete è semplice e non sono necessari ripetitori, amplificatori di segnale o dispositivi di rete mesh. I data logger RFL100 comunicano con una portata di oltre 100 m (328 piedi) in ambienti interni senza l'ausilio di amplificatori di segnale. VaiNet utilizza un segnale a bassa frequenza che fornisce un'elevata penetrazione attraverso ostacoli comuni.
Tre opzioni di misura, facile montaggio della sonda
Ideale per gli incubatori, le opzioni di misura includono solamente percentuale di CO2, percentuale di CO2 con temperatura o CO2 con temperatura e umidità. Per garantire un posizionamento sicuro della sonda all'interno degli incubatori, sono disponibili accessori per il montaggio della sonda. Per semplificare i processi di sterilizzazione a caldo, si consiglia di utilizzare cavi sonda resistenti al calore.

Watch the video

Tecnologia di monitoraggio wireless Vaisala VaiNet