Sonda di CO₂ GMP231

La sonda di biossido di carbonio Vaisala CARBOCAP® GMP231 è progettata per fornire ai produttori di incubatori misure precise e affidabili del biossido di carbonio e durata della sterilizzazione a temperature elevate, fino a 180 °C. La sonda GMP231 è basata sulla tecnologia brevettata di Vaisala CARBOCAP® e su un nuovo tipo di sorgente luminosa a infrarossi (IR). 

Le prestazioni del sensore della sonda GMP231 sono ottimali con CO2 al 5% tuttavia il sensore è in grado di misurare concentrazioni di CO2 fino al 20% con elevata precisione. La sonda GMP231 è installata attraverso la parete dell'incubatore, il sensore IR e i componenti ottici sono esposti all'ambiente di incubazione. 

Inoltre, la sonda GMP231 può misurare pressione e temperatura per scopi di compensazione della misura di CO2, per assicurare che il prodotto rimanga stabile e preciso in tutte le condizioni di incubazione a CO2.  

Il sensore è costruito in materiali molto resistenti per offrire una stabilità eccezionale nel tempo e alle diverse temperature. Dal momento che vapore acqueo, polvere e la maggior parte degli agenti chimici non interferiscono sulle misure, il modulo GMP231 è ottimale per gli ambienti degli incubatori a CO2

Features
La sonda resiste a sterilizzazione a caldo con temperature fino a +180 °C
Basata sulla più recente tecnologia di sensore di CO2 a infrarossi
Progettata per l'uso OEM in incubatori a CO2, disponibili opzioni di installazione
Misura del sensore di CO2 ottimizzata per concentrazioni di CO2 al 5%, intervallo di misura fino al 20% di CO2
Calibrazione tracciabile in 4 punti (certificato incluso) per CO2
La misura di temperatura e pressione interna migliora precisione e stabilità
Disponibili compensazioni complete di temperatura e pressione
Riscaldamento della testa del sensore per evitare la condensa​​
+ Show more

Key Benefits

Minore rischio di contaminazione incrociata
null
Stabile e precisa
null

Watch the video

Vaisala CARBOCAP® - Tecnologia avanzata di misura dell'anidride carbonica

Customer Stories